Questo sito utilizza cookies. Per saperne di più leggi le avvertenze legali.

Accettare

Attualità

Stopgether

Insieme, si è più forti! Partendo da questa constatazione, il 20 settembre è stato lanciato su Facebook il primo programma collettivo nazionale per l’abbandono del fumo. STOPGETHER, creato dalle Leghe polmonari cantonali e da Promotion santé Valais, invita i fumatori del nostro paese a unirsi a un gruppo sul social network per smettere di fumare tutti insieme durante il mese di novembre. Inoltre, sulla medesima piattaforma, i partecipanti potranno beneficiare di una moltitudine di offerte e consigli.

 

INSIEME, INSIEME, INSIEME
Il programma STOPGETHER – una combinazione delle parole inglesi «stop» e «together»,
ossia «smettere insieme» – simboleggia al tempo stesso un’ispirazione positiva e una motivazione
collettiva. Ispirato da programmi simili che hanno avuto successo in Francia, Inghilterra e Svizzera
romanda, STOPGETHER è un nuovo programma digitale gratuito per liberarsi dal tabagismo,
proposto per due mesi e mezzo in tutta la Svizzera. Il programma si articola in 3 fasi: la fase di
reclutamento e preparazione in ottobre, il mese dell’abbandono del fumo in novembre e due
settimane di consolidamento fino a metà dicembre. Così STOPGETHER supporta coloro che vogliono
smettere di fumare potenziando le loro opportunità di riuscirci. Insieme.

 


OFFERTE DI ASSISTENZA SUPPLEMENTARE
Oltre al sostegno degli altri membri, i partecipanti beneficiano di varie pubblicazioni quotidiane
nei diversi gruppi suddivisi per regione linguistica: infografiche, consigli, incoraggiamenti, mini-concorsi,
ecc., il tutto sotto la supervisione di un team di community manager in grado di offrire assistenza
7 giorni su 7 dalle 6 di mattina a mezzanotte e di incoraggiare i partecipanti a mantenere il loro impegno.
Specialisti nella disassuefazione dal tabagismo sono a disposizione per rispondere a domande
più specifiche. Analogamente, la Linea stop-tabacco offre una consulenza telefonica personalizzata
in una decina di lingue.
Inoltre, una moltitudine di altri strumenti sono disponibili sustopgether.ch, parte dedicata alla
campagna, ospitata sulla nuovissima piattaforma nazionale per la disassuefazione dal tabagismo
stopsmoking.ch, realizzata in collaborazione con l’Associazione svizzera per la prevenzione
del tabagismo, la Lega svizzera contro il cancro, le Leghe polmonari cantonali e Promotion santé
Valais, con il sostegno finanziario del Fondo di prevenzione del tabagismo.

 


UN PROGRAMMA DINAMICO E COINVOLGENTE
STOPGETHER si basa sulle dinamiche comunitarie. Infatti, la comunità offre un aiuto prezioso,
uno spazio in cui è possibile parlare liberamente, raccontare una storia di vita, gridare la propria
frustrazione e beneficiare del sostegno degli altri.
Il dinamismo collettivo si riflette nei video e nelle immagini utilizzati per reclutare i partecipanti.
Tutte le comunicazioni a livello nazionale sono positive e divertenti, come dimostrano gli enigmatici
manifesti presenti nelle strade in 10 città svizzere. Esattamente come tutta la campagna, questi
manifesti accattivanti funzionano solo nel loro insieme! E, naturalmente, è insieme che il messaggio
sarà trasmesso: ogni lega polmonare regionale, ognuna delle entità all'origine del progetto si farà
portavoce dell’iniziativa attraverso le proprie reti e le azioni sul campo.

 


PARTECIPANO CON NOI!
Per la prima volta, una campagna di prevenzione del tabagismo si avvale del contributo
di noti influencer.
6 personalità svizzere si impegnano a sostenere il programma e a promuoverlo presso il loro
pubblico. Due di loro smetteranno di fumare a novembre, gli altri sosterranno l’iniziativa
con parole e azioni di sensibilizzazione nella loro comunità.

 

Alex Fontana – pilota di F2, non fumatore
« Personalmente non ho mai fumato. Ho deciso di aderire alla campagna perché mio padre
è un fumatore da tantissimi anni in modo molto pesante, e malgrado io possa vedere in prima
persona l’effetto deteriorante che ha sul suo corpo, non sono mai riuscito a fargli provare
a smettere. Per ora.»

 

Steffi Buchli – moderatrice, fumatrice per otto anni
« Quando fumare ha cominciato ad essere stressante, allora ho capito: era ora di smettere.
Sono riuscita solo al terzo tentativo. Spero che la mia esperienza sia di aiuto agli altri.»
Ariella Käslin – campionessa europea di ginnastica artistica, non fumatrice
« La sigaretta mi attirava, perché ho sempre combattuto un po’ con il mio peso.
Oggi sono ben contenta di non essermi lasciata indurre in tentazione.»

 

Andrea Brotschi – modella, fumatrice occasionale
« Il mio obiettivo nel mese di novembre è non fumare del tutto, nemmeno dopo un pasto con amici
o dopo un bicchiere di buon vino. Credo di potercela fare!»

 

Adela Smajic, moderatrice, Ex-«Bachelorette», fumatrice
« Essendo un personaggio pubblico sono un modello per molti giovani, dunque mettermi
in un angolo a fumare non è certamente di buon esempio!»

 

Sylvain Nicolier, blogger, non fumatore
« Mi piacerebbe aiutare gli altri a smettere di fumare. Se posso essere uno dei fattori che
li invogliano a smettere, tanto meglio!»

 

Immagini e logos: stopgether.ch/it/contatto/spazio-media

Videos: facebook.com/stopgether

 

Contatto media:
Jocelyne Gianini
Coordinatore STOPGETHER
Lega polmonare ticinese
j.gianini@STOP-SPAM.lpti.ch
Direkt: 091 973 22 80
Mobile: 079 957 35 69