Dal 2015, in Parlamento si discute sul disegno della legge federale sui prodotti del tabacco (LPTab), che verrà votata in aula nella sessione autunnale 2021. Già oggi è palese che la legge sarà troppo blanda per consentire un’adeguata protezione dei fanciulli e degli adolescenti dal tabacco. Accanto ai suoi partner, la Lega polmonare si impegna a favore dell’iniziativa popolare «Fanciulli senza tabacco» per introdurre un regolamento più efficace dei prodotti del tabacco. Sull’iniziativa saremo probabilmente chiamati a votare nel febbraio 2022. Dite anche voi «sì» alla protezione dei ragazzi e degli adolescenti.

Legge sul tabacco senza protezione dei fanciulli e degli adolescenti

Fino a non molto tempo fa, i prodotti del tabacco erano disciplinati dalla legge sulle derrate alimentari. Ora invece saranno oggetto di una legge specifica. Nel 2016, il Consiglio nazionale e il Consiglio degli Stati hanno rinviato il primo progetto di legge al Consiglio federale. Nel novembre 2018, l’esecutivo ha quindi presentato al Parlamento una versione rielaborata del disegno della legge federale sui prodotti del tabacco e sulle sigarette elettroniche (abbreviata con «legge sui prodotti del tabacco», LPTab). Il disegno è stato nuovamente discusso dalle due Camere federali e sarà sottoposto al voto finale nella sessione autunnale 2021. È fin da adesso chiaro che, fatto salvo un divieto alla vendita ai minori di 18 anni, non ci sarà una limitazione sufficientemente efficace della pubblicità, e ciò nonostante un divieto della stessa e prezzi elevati per le sigarette abbiano dimostrato di essere le più efficaci e più economiche misure di prevenzione per proteggere i fanciulli e gli adolescenti dall’iniziare a fumare.

 

 

Conseguenze del consumo del tabacco

Il consumo del tabacco è la principale causa di diverse malattie polmonari e del decesso di 9500 persone all’anno in Svizzera. Il fumo è gravemente nocivo e genera costi dell’ordine di miliardi a carico dell’intera comunità. Più della metà dei fumatori ha iniziato prima del diciottesimo anno d’età. E prima si inizia a fumare, più è difficile smettere.

Iniziativa «Fanciulli senza tabacco»

Iniziativa «Fanciulli senza tabacco»
Date anche voi una mano per la vittoria ai voti!

Divieto di pubblicità per tabacco: un sondaggio
I risultati dello sondaggio condotta mostrano che la popolazione è favorevole al divieto della pubblicità dei prodotti del tabacco e della nicotina. Per saperne di più

European Tobacco Control Scale
A confronto con il resto dell'Europa, la Svizzera non brilla. Per cambiare questa situazione, solo una severa regolamentazione di tutti i prodotti contenenti nicotina porterà un miglioramento. Link

Effetto dei divieti di pubblicità del tabacco
L'esperienza di 5 paesi europei lo dimostra: I divieti di pubblicità del tabacco funzionano, soprattutto con i giovani. Ma devono essere completi. Per saperne di più