Questo sito utilizza cookies. Per saperne di più leggi le avvertenze legali.

Accettare

Monitoraggio della saturazione dell’ossigeno

 

A casa tranquilli con l’equipaggiamento giusto

Monitoraggio della saturazione dell’ossigeno per neonati
e bambini piccoli

La Lega polmonare offre un servizio continuo di monitoraggio della saturazione dell’ossigeno per neonati e bambini piccoli per ridurre la loro permanenza in ospedale e garantire al contempo un’assistenza ottimale. Già durante il ricovero, il personale specializzato della Lega polmonare istruisce i genitori che lo desiderano e seguono il piccolo paziente a casa con cadenza regolare per eseguire al meglio il monitoraggio. Il servizio è attualmente offerto nelle leghe polmonari di Berna, Basilea, Argovia e Svizzera centrale. Seguiranno altre leghe cantonali di polmoni.

 

I servizi della Lega polmonare

  • Consegna dell’apparecchio di monitoraggio (Bitmos sat 801+ e accessori) e di una bombola di ossigeno da tenere a casa (all’occorrenza con sistema «transit to home» incluso)
  • Istruzioni ai famigliari in ospedale prima delle dimissioni
  • Visite a domicilio per valutare l’andamento del monitoraggio, fornire consulenza e assistenza e sostituire i materiali d’usura
  • Il conteggio delle prestazioni avviene direttamente tramite cassa malati o AI (posizione EMAp)
  • Follow-up delle famiglie dopo 1 e 3 mesi; successivamente possibilità di prendere contatti telefonicamente e/o servizio di picchetto al di fuori degli orari di ufficio.

 

Procedura per il medico prescrittore

  • Il medico prescrittore contatta telefonicamente o per e-mail la Lega polmonare cantonale competente presentando una richiesta per il monitoraggio della saturazione dell’ossigeno. A tal fine la prescrizione 7 può essere scaricata qui.
  • La Lega polmonare prepara il sistema di monitoraggio e le relative bombole di ossigeno necessarie.
  • Lo specialista competente della Lega polmonare fissa un appuntamento per le istruzioni all’uso.
  • Chi si prenderà cura del piccolo paziente viene istruito in merito alla gestione del monitoraggio, della bombola e, all’occorrenza, al sistema «transit to home».
  • A casa, la famiglia viene seguita dagli specialisti della Lega polmonare cantonale nell’utilizzo del sistema stazionario di monitoraggio della saturazione dell’ossigeno. Se necessario, si tiene un ulteriore addestramento in merito ad altri dispositivi terapeutici esistenti e vengono chiariti dubbi e domande.

 

I vostri vantaggi

  • La Lega polmonare vanta un’esperienza pluriennale e competenza nell’assistenza di pazienti che necessitano dell’ossigenoterapia. Al suo interno operano infermieri altamente qualificati.
  • In caso di domande o dubbi, potete rivolgervi telefonicamente in qualsiasi momento al servizio di ossigenoterapia competente durante gli orari di ufficio della vostra Lega polmonare cantonale.
  • Tutto da un’unica fonte: la Lega polmonare predispone il materiale necessario, tiene l’addestramento dei genitori e rimane disponibile per tutte le persone coinvolte durante l’intera durata del monitoraggio o dell’ossigenoterapia.
  • Su richiesta, la Lega polmonare tiene degli addestramenti sul monitoraggio anche per Spitex o altri professionisti coinvolti.

Le dimissioni possono essere programmate insieme alla Lega polmonare con sufficiente anticipo, in modo che la famiglia possa rientrare a casa preparata e in serenità.