Questo sito utilizza cookies. Per saperne di più leggi le avvertenze legali.

Accettare

Farmaci contro la tubercolosi – Trattamento

La tubercolosi viene trattata con speciali antibiotici che agiscono solo sui germi patogeni. Il trattamento farmacologico dura almeno sei mesi.

È molto importante rispettare in modo scrupoloso la corretta combinazione dei diversi farmaci e il dosaggio necessario per tutta la durata del trattamento. E’ assolutamente necessario l’utilizzo combinato di più farmaci per evitare l’insorgenza di una resistenza batterica. Se il trattamento viene interrotto,  o  se si verifica un errore nel dosaggio o uno scambio di farmaci, gli antibiotici perdono la loro efficacia e il trattamento è insufficiente.

 

Vaccinazione nei neonati

Bambini e adulti che vivono in Svizzera non vengono più vaccinati contro la tubercolosi.Solo nel caso in cui sia in programma un soggiorno in uno Paese ad alto rischio di contagio di tubercolosi sono vaccinati neonati nel primo anno di vita, 

 

Successo del trattamento

Il trattamento farmacologico può uccidere quasi tutti i bacilli. Grazie ai progressi della medicina, in Svizzera la tubercolosi è ormai una malattia rara: colpisce circa 500 persone l’anno. Si tratta per lo più di persone anziane o affette da una malattia cronica, o migranti provenienti da paesi in cui la tubercolosi è ancora frequente. In Svizzera la tubercolosi ormai non è più causa di morte.

Ciononostante, la tubercolosi costituisce  nel mondo ancora un problema rilevante: ogni anno si rilevano globalmente otto milioni di nuovi casi,  circa 1.3 milioni di vittime. In questa situazione, la tubercolosi resta quindi una delle malattie infettive peggiori e più frequenti. Inoltre, in diverse regioni del mondo sono diffuse forme speciali della malattia resistenti agli antibiotici e pertanto difficili da trattare.