Questo sito utilizza cookies. Per saperne di più leggi le avvertenze legali.

Accettare

Casi gravi in ospedale – Trattamento

Le misure più importanti per il trattamento di una bronchiolite severa sono l’ossigenoterapia e l’idratazione. I bambini con sintomi gravi devono essere ricoverati in ospedale, dove è tenuta sotto controllo, e se necessario corretta, la saturazione d’ossigeno nel sangue. 

 

Nel caso fosse sufficiente un trattamento domiciliare, anziché l’ospedalizzazione, i genitori devono rispettare alcune regole:

 

  • Evitare attività che rendano il bambino irrequieto, poiché ciò peggiora l’insufficienza respiratoria.
  • Dare al bambino da bere e da mangiare a sufficienza (piccoli pasti più volte al giorno).
  • Provvedere con sciacqui nasali a base di soluzione salina (NaCl 0.9%).
  • Proteggere il bambino dal fumo di sigaretta e altri agenti irritanti presenti nell’aria (polvere ecc.).

 

Prevenzione

Fino ad oggi non esiste un vaccino contro il virus RSV. I bambini nati pretermine e bambini piccoli con malformazioni cardiache, se necessario sono sottoposti a trattamento preventivo con anticorpi specifici. 

 

Il fumo di sigaretta può aumentare la gravità della bronchiolite, pertanto i genitori dovrebbero rinunciare a fumare in casa.