Questo sito utilizza cookies. Per saperne di più leggi le avvertenze legali.

Accettare

Pollini

I pollini possono diventare un problema anche nell’aria domestica e ne sono particolarmente colpite le persone con allergie e asma. L’allergia ai pollini si presenta con sintomi d’irritazione come prurito alle mucose, starnuti, prurito al palato, al naso e alle orecchie e può provocare l'asma allergico. Quando si è allergici ai pollini è consigliabile aerare l’ambiente solo al mattino presto o quando piove. Inoltre è possibile applicare alle finestre delle griglie di protezione contro i pollini. Spolverare regolarmente riduce il rischio di allergia. Nelle persone affette, la stessa azione dello spolverare può scatenare una reazione allergica.

Suggerimenti per la prevenzione su www.pollenundallergie.ch

 

Consiglio

1. Occhi gonfi a causa dei pollini?

Il nostro consiglio: metti gli occhiali da sole. Meglio ancora se porti un modello con le protezioni laterali.

2. Naso pieno di pollini?

Il nostro consiglio: arieggia brevemente la stanza. In città durante il mattino, in campagna meglio in serata. Altrimenti lascia le finestre chiuse oppure monta un filtro antipolline.

3. Arresti domiciliari a causa dei pollini?

Il nostro consiglio: intraprendi le tue attività all’aperto durante le giornate di pioggia. Le concentrazioni di polline nell’aria sono minime dopo un rovescio.

4. Respirare a fondo anche con l’allergia ai pollini?

Il nostro consiglio: fai un lavaggio nasale. Sciogli ½ cucchiaino di sale in una tazza di acqua tiepida, risciacqua il polline tirando su l’acqua da ogni narice.

5. Prurito a causa dei pollini?

Il nostro consiglio: stendi la biancheria all’interno. Perché all’aperto il polline resta attaccato ai panni umidi.

6. Testa piena di pollini?

Il nostro consiglio: prima di coricarti fai una doccia e lava i capelli. Perché la maggior parte dei pollini si appiccica ai capelli.