Smettere di fumare vale la pena:

  • Già dai primi giorni la tosse del fumatore si alleggerisce per scomparire completamente dopo pochi mesi.
  • Dopo un anno il rischio di infarto cardiaco di chi ha smesso di fumare si è ridotto della metà rispetto a quello dei fumatori.
  • Dopo 15 anni il rischio di infarto cardiaco è pari a quello di una persona che non ha mai fumato.
  • Dopo 10 anni il rischio di cancro polmonare si è ridotto della metà rispetto a quello dei fumatori.
  • La capacità di rendimento sul lavoro, nello sport e nel tempo libero aumenta.
  • Si recupera il senso dell’olfatto e la capacità di gustare il cibo.
  • Gli abiti e i locali non hanno più l'odore del fumo.
  • Aumenta la fiducia in se stessi e ci si sente più liberi e indipendenti.
  • Il denaro risparmiato può essere messo a disposizione di altro utilizzo.
  • Si è di esempio per i propri figli.
  • L’ambiente viene protetto dal fumo passivo.

La nicotina contenuta nel tabacco crea dipendenza nel corpo. Fumare presenta però anche aspetti sociali ed emotivi molto importanti. Ad essi appartengono l'abitudine di fumare in alcune circostanze, le sequenze naturali dei movimenti e il vincolo emotivo con la sigaretta. Fumare fa spesso parte dello stile di vita del fumatore. Quando si smette di fumare si deve quindi superare la dipendenza fisica ma anche quella psichica.

 

Verificate il vostro livello di dipendenza: fate subito il test!

Esistono diversi programmi di aiuto che vi possono sostenere quando smettete di fumare:

 

Consulenza individuale e corsi di gruppo

Le Leghe polmonari cantonali saranno felici di aiutarvi a smettere di fumare.

Elenco delle offerte cantonali.
 

Consulenza telefonica

al numero 0848 000 181 la linea telefonica Stop al tabagismo vi assiste in tedesco, francese, e italiano dal lunedì al venerdì, dalle ore 11.00 alle 19.00 (8 centesimi al minuto da rete fissa, tariffa maggiorata da cellulare). Questo numero è riportato su tutti i pacchetti di sigarette.
Consulenza telefonica
in albanese, portoghese, spagnolo, serbo, croato, bosniaco e turco.

 

Supporti farmaceutici

Diversi prodotti (p.es. sostitutivi della nicotina) possono aiutarvi a smettere di fumare e sono disponibili negli studi medici o in farmacia.

Ulteriori informazioni sui farmaci.

 

Opuscoli

Ordinare qui il materiale informativo sul tema Stop al tabagismo.
 

Supporto online

Stop tabacco è un programma computerizzato per smettere di fumare. 

 

Qual è il metodo migliore per me, per smettere di fumare?

Fate subito il test dell’associazione Lunge Zürich (solo in tedesco)!

  • Osservare le proprie abitudini di fumo: prendete coscienza delle vostre abitudini di fumo. Quando fumate e perché lo fate? A questo fine vi sarà utile tenere delle Schede di autoverifica.
     
  • Valutare la propria propensione a smettere: siete pronti a smettere di fumare? Quali sono gli argomenti a favore e quali i contrari.
     
  • Definire il momento: decidete chiaramente di smettere di fumare e definite la data in cui lo farete, vale a dire il giorno in cui smetterete di fumare.
     
  • Organizzare il sostegno: scegliete il metodo per smettere di fumare che preferite, informate le persone che vi stanno attorno e cercatene una che vi sostenga a smettere.
     
  • Eliminare tutti gli strumenti per fumare: prima della data in cui intendete smettere di fumare eliminate dal vostro ambiente tutti gli strumenti che servono a fumare. La possibilità di resistere al fumo in un momento di difficoltà è superiore se la sigaretta non si trova a portata di mano ma deve essere procurata.
  • Cambiare le abitudini: preparate alternative per i momenti critici, in particolare le attività sostitutive al fumo e alle pause sigaretta. Consigli per i momenti difficili e per smettere di fumare in generale sono reperibili qui.
  • Evitare la tentazione: dopo aver smesso di fumare evitate per un certo periodo i luoghi in cui la tentazione di fumare è particolarmente forte.
     
  • Concedersi qualcosa: all’inizio ricompensatevi ogni giorno per aver raggiunto l'obiettivo di non aver fumato.
     
  • Evitare le ricadute: la sigaretta più pericolosa dopo aver smesso di fumare è sempre la prima. Una ricaduta non è una catastrofe ma un processo d’apprendimento. Siate felici degli obiettivi fi-nora raggiunti e smettete di nuovo di fumare.
  • Praticare attività fisica: adottate un programma di movimento fisico personale e prestate atten-zione a nutrirvi in modo sano.
     
  • Ricorrere agli aiuti: in caso di necessità fate uso delle Offerte di assistenza e consulenza dei centri specialistici o dei medici.

 

Altri consigli per smettere di fumare